Quattro viadotti chiusi al traffico in Sicilia per motivi di sicurezza. Nel dettaglio, due sono a Catania, uno a Caltanissetta e uno a Enna. Il Comune di Catania ha reso noto che in seguito all'esito della riunione convocata in prefettura tra rappresentanti del Comune e della Città Metropolitana di Catania, Anas, Irsap e Polizia Stradale la Direzione Comunale Protezione Civile e l’Ufficio Traffico Urbano è stata predisposta l'ordinanza di chiusura al traffico veicolare su due cavalcavia sulla tangenziale Ovest zona Passo Martino – direzione Siracusa – all'altezza dei KM 22 e 23.

"La riunione in prefettura, in sostanza, ha confermato quanto emerso nel sopralluogo tecnico di ieri guidato dagli assessori comunali Alessandro Porto e Giuseppe Arcidiacono, rispettivamente alla protezione civile e ai lavori pubblici e cioè le evidenti criticità strutturali in alcune parti, per via dei giunti ampiamente dilatati, parti logore e crepe dovute al tempo trascorso della loro realizzazione, per le quali sarà necessario intervenire con opere di manutenzione straordinaria. In vista dell’interdizione al traffico veicolare, i tecnici comunali stanno anche realizzando un piano alternativo di viabilità per ridurre al minimo i disagi per i trasportatori individuando percorsi alternativi nella zona stessa", spiega il Comune etneo in una nota.

Stessa discorso a Caltanissetta per il viadotto della Provinciale 131 che collega Santa Caterina con Xirbi. A chiudere il viadotto, per effettuare le opportune verifiche e gli eventuali lavori di messa in sicurezza, è stato il Libero consorzio comunale dopo le segnalazioni dell’ufficio tecnico del Comune di Santa Caterina. Infine nell'Ennese il commissario straordinario del Libero consorzio comunale di Enna Ferdinano Guarino ha provveduto a chiudere il viadotto della Provinciale 4 a causa di un giunto rotto. La ditta incaricata di riparare il guasto inizierà oggi i lavori di sistemazione e la strada verrà riaperta nel giro di pochi giorni.