E' l'ennesima vittima del freddo o forse l'ennesima vittima della povertà, la donna, una clochard, morta nella notte a causa del rogo divampato nella palazzina di via Filippo Pecoraino a Brancaccio, Palermo.

La palazzina di due piani, vicina all’ex deposito Amia, al piano terra ospitava da tempo e abusivamente alcuni senzatetto, che invano, cercavano riparo dal freddo, soprattutto in questi giorni difficili, all'insegna del vento e della forte pioggia. Ed è proprio a pian terreno che sarebbe partito l’incendio che non ha dato scampo alla donna, mentre gli altri senzatetto, in qualche modo, sono riusciti a scappare.

Non si conosce ancora l’identità della vittima, sono tutt’ora in corso gli accertamenti per comprendere la dinamica dell'incendio. Per seguire questi e altri aggiornamenti sull caso, segui il link: muore clochard a Palermo

* Fonte e foto Live Sicilia