Puglia, Toscana e Sicilia: è questo il “trio delle meraviglie” italiano del wedding tourism, il mercato internazionale alimentato dagli sposi che scelgono proprio l’Italia per il loro fatidico sì. I dati della nuova edizione dell’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism sottolineano l’attrattività del Bel Paese e, in particolare, di alcune località e aree.

Wedding Tourism, Sicilia al top

Sul primo gradino del podio, si piazza la Puglia che, nel 2022 ha generato il maggiore interesse (11,4% del totale nazionale), seguita dalla Toscana (10,1%) e dalla Sicilia (9,2%). Alcune regioni, in particolare, vengono viste come un vero e proprio “brand”, in grado di trainare le scelte degli sposi stranieri.

Questi sono i primi dati emersi dalla nuova edizione dell’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism curato da Massimo Feruzzi, che è anche amministratore unico della società di consulenza Jfc. Per quanto riguarda le città “simbolo” dell’offerta wedding in Italia, tra le top 10 emergono alcuni grandi classici, come Firenze e Venezia.

Il 2022 ha segnato un anno di rinascita per il mercato dei matrimoni. «Già da aprile il mercato del wedding tourism ha ripreso a ritmi ancora più sostenuti rispetto a quelli dell’ultimo semestre – spiega Feruzzi a Il Sole 24 Ore – e le previsioni segnano un periodo aprile/settembre con indicatori decisamente positivi se comparati con lo stesso periodo del 2021, portando a fine anno il fatturato a triplicare quello dello scorso anno, raggiungendo i 273 milioni di euro e con oltre un milione di presenze, pari ad un +255% rispetto al 2021, ma ancora in calo del 41,4% confrontato al 2019 pre-Covid».

In particolare, le coppie straniere sono alla ricerca di location riservate e utilizzo esclusivo, soprattutto all’aperto. Vanno molto forte le ambientazioni naturali, come la spiaggia di Lama Monachile di Polignano a Mare, la più “instagrammata d’Italia.

Molto richieste anche le celebrazioni nei piccoli borghi, in cui poter passare un intero fine settimana in compagnia di amici e parenti. Tra questi, spicca una località siciliana: è Gangi, in provincia di Palermo. Chi è in cerca di un evento esclusivo, opta anche per l’opzione di affittare un treno storico.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati