I finanzieri hanno sequestrato nel Catanese oltre 1.900 fuochi pirotecnici, del peso di circa 65 chili, custoditi nel bagagliaio di un'auto. Il conducente li trasportava in assenza delle autorizzazioni previste dalla legge: l'uomo è stato fermato nella zona industriale di Piano Tavola, a Catania.

Tra i prodotti sequestrati c'erano anche quelli rientranti nelle IV categoria, con elevato rischio esplodente: questo tipo di materiale, per legge, deve essere acquistato e maneggiato solo da persone con conoscenze specialistiche, munite di una specifica autorizzazione di polizia, rilasciata dopo aver frequentato corsi di formaizone. L'uuomo, residente nel comune di Priolo Gargallo, è stato denunciato alla procura della Repubblica di Catania, per illecita detenzione di prodotti esplodenti.