Il Gup di Messina Salvatore Mastroeni ha condannato con rito abbreviato a 11 anni Gaetano Forestieri, un ex finanziere che alla guida di un’auto travolse la Fiat Panda condotta da Lorena Mangano su viale Garibaldi a Messina. La giovane morì in ospedale tre giorni dopo. Condannato a 7 anni Giovanni Gugliandolo, il giovane che sembra stesse facendo una gara di auto proprio con Forestieri.

Come riporta "BlogSicilia", le accuse a vario titolo sono omicidio stradale e competizione non autorizzata e per Gugliandolo anche omissione di soccorso. Secondo quanto accertato dai vigili urbani, Forestieri e Gugliandolo stavano gareggiando con l’auto in pieno centro e l’ex finanziere travolse la vettura condotta dalla Mangano.