Sono sorti alcuni problemi a bordo di un volo Londra-Tenerife di Easyjet ma, per fortuna, questa volta il terrorismo non c'entra. Due passeggeri sono stati arrestati perché "ubriachi e molesti": il loro comportamento avrebbe addirittura costretto il pilota a fare dietrofront, riportando il velivolo all'aeroporto londinese di Gatwick, dove la polizia li ha presi in custodia. 

Uno di loro ha anche aggredito un agente che cercava di allontanarlo. Un fastidio non da poco per gli altri 143 passeggeri, costretti a scendere dall'aereo mentre la security effettuava un controllo di sicurezza. Sono stati poi imbarcati nuovamente sul volo, che ha finalmente raggiunto Tenerife, nelle Canarie.

La compagnia ha offerto loro un servizio di ristoro omaggio. L'episodio, avvenuto lo scorso 19 aprile, è stato confermato dalla polizia: "Un 26enne di Portsmlouth è stato arrestato perché sospettato di ubriachezza molesta sull'aereo e per aver aggredito un pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni. Anche un 27enne di Portsmouth è stato arrestato con due capi di imputazione per comportamento e linguaggio violento e per aver messo in pericolo l'aeromobile".