Aggiornamenti Etna, le notizie.

  • Il vulcano siciliano, in questi giorni, si sta mostrando in tutta la sua potenza, con colate di lava e colonne di fumo.
  • Le ultime ore sono state più tranquille, come comunicato dagli esperti dell’INGV – Osservatorio Etneo.
  • Vediamo in dettaglio cosa accade sull’Etna oggi.

Il vulcano più famoso della Sicilia continua a fare parlare di sé. Riflettori puntati sull’Etna, che ormai da giorni offre spettacoli estremamente suggestivi. Le fontane di lava e le colonne di fumo sono diventate quasi parte integrante del paesaggio e le foto hanno fatto – e continuano a fare – il giro del mondo. Vediamo insieme quali sono gli aggiornamenti Etna di oggi, 25 febbraio 2021. Il vulcano siciliano ha trascorso una notte “tranquilla” dopo la nuova fase parossistica: si è trattato della sesta eruzione in appena 8 giorni, con una fontana di lava alta che ha superato i 500 metri, emergendo dal cratere di Sud-Est con una colonna eruttiva di cenere lavica e lapilli che si espandeva in verticale per diversi chilometri. Marco Viccaro, docente di Geochimica e Vulcanologia all’Università di Catania), ha spiegato al Corriere della Sera: «Il sesto fenomeno parossistico in 8 giorni è quasi da record per l’Etna. Lo è di sicuro per il Cratere di Sud-Est. Qualcosa di simile sul piano della frequenza era capitato con il cratere Voragine». Ma ecco la situazione a partire dalle 21 circa di ieri.

Etna oggi: la situazione

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha comunicato che l’attività di fontana di lava al cratere SE è cessata, ma sono rimaste attive le colate laviche nel settore di Sud Ovest e nell’area orientale. Per quanto riguarda l’ampiezza media del tremore vulcanico, dopo una fase di incremento fino a valori molto elevati, alle ore 21:20 di ieri, c’è stato un repentino decremento, fino al livello medio, su cui si è assestato. La sorgente del tremore è localizzata nell’area del cratere di Sud-Est ad una profondità di circa 2.900 metri sul livello del mare. Lo stesso si registra per l’attività infrasonica ha subito una brusca diminuzione sia nel tasso di accadimento che nell’energia degli eventi. Non appena saranno disponibili, vi daremo nuovi aggiornamenti Etna.

Articoli correlati