01Dopo il successo delle edizioni precedenti, torna a Palermo il FestivalMusica e Legalità, organizzato da Unlocked e Legalità è Libertà, associazione della testimone di giustizia Valeria Grasso, con la collaborazione di Follow Me. L’1 giugno 2015, nella splendida cornice del Castello a Mare, nel porto di Palermo, si alterneranno sul palco ospiti ed artisti italiani ed internazionali. L’evento nasce con lo scopo di sensibilizzare il pubblico sui temi della legalità e saranno alcuni ospiti d’eccezione a condurre lo show. È prevista infatti la presenza sul palco del musicista Marco Ligabue, fratello di Luciano, autore de “Il silenzio è dolo”, vero e proprio brano di denuncia contro l’omertà e la sottomissione nei confronti della mafia. Presente anche il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese.A condurre la manifestazione sarà ancora il rapper palermitano Othelloman, coordinatore e responsabile dei contenuti della comunicazione sulla Legalità.

Dopo aver portato sul palco del festival negli anni scorsi artisti del calibro di Benny Benassi, Hardwell e le sorelle Nervo, anche quest’anno saranno presenti i più importanti dj del panorama mondiale.

 

Ad aprire le danze saranno i VINAI, i due fratelli italiani autori nel 2014, per la prestigiosa label olandese Spinnin Records, della club hitRAVEOLOGY. A seguire toccherà a Fedde Le Grand, dj olandese in cima alle classifiche di tutto il mondo, far ballare il pubblico con la sua prima esibizione in Sicilia.

Quest’anno il Festival prevede anche l’esibizione di una live band emergente, che verrà scelta tramite votazioni sui social, a seguito di un contest che si terrà all’Officina Di Dio tutti i mercoledì di maggio.

Inoltre, la manifestazione sarà il palcoscenico finale dell’iniziativa “La scuola adotta una testimone di legalità”, attraverso la quale i partecipanti delle scuole medie e superiori presenteranno un progetto per onorare la memoria e conservare il ricordo di una vittima della mafia. Le modalità di “adozione” lasceranno libero spazio alla creatività degli studenti che utilizzeranno i filmati, le immagini, le interviste, e le testimonianze dirette dei parenti e degli amici delle vittime.

La manifestazione sarà allestita in partnership con le organizzazioni Bad Side, Over The Top, The Popshock, e Notorious.