Alessandro Borghese ritorna in Sicilia, per una nuova puntata del suo show “4 Ristoranti”. Stavolta la città prescelta per la sfida è Siracusa: in particolare, a partire da oggi lunedì 10 ottobre, si gira a Ortigia, splendido e pittoresco cuore della città.

4 Ristoranti, Alessandro Borghese a Siracusa

Si girano, dunque, le nuove puntate dell’ormai celeberrimo format televisivo che vede sfidarsi quattro ristoratori. La troupe e lo chef si fermeranno a Siracusa (in particolare a Ortigia), per quattro giorni, fino a giovedì 13 ottobre. Visiteranno ogni giorno un locale diverso e, alla fine, sarà uno soltanto ad aggiudicarsi il premio.

Per quanto riguarda i ristoratori in gara, ovviamente, vige il massimo riserbo, proprio come da contratto. Non si tratta della prima occasione in cui “4 Ristoranti” fa tappa in Sicilia: già in passato, infatti, è stato in diverse città, come Catania e Palermo.

Come funziona il programma

Il format dello show vede sfidarsi quattro ristoratori, titolari di locali che seguano uno stesso tema (ad esempio il tipo di cucina o una determinata specialità locale). Ognuno di essi valuta le attività dell’altro e, a sua volta, viene valutato, sotto la supervisione dello chef Alessandro Borghese.

I ristoratori, a turno, ospitano Borghese e gli sfidanti per un pasto, al termine del quale i commensali assegnano un voto. I parametri utilizzati per le votazioni sono quattro: location, servizi, menù e prezzi. Al termine di tutte le esperienze, i voti vengono messi a confronto.

Naturalmente, anche Alessandro Borghese esprime un giudizio, che si va a sommare agli altri: questa valutazione può confermare o anche ribaltare il risultato finale. Il punteggio complessivo viene svelato solo dopo la proclamazione del vincitore, che ottiene un riconoscimento in denaro del valore di 5mila euro, da investire nella propria attività.

Riflettori puntati su Siracusa, dunque, in questi giorni, alla ricerca di anticipazioni sulla nuova puntata che si inizia a girare proprio oggi!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati