PALERMO – Ieri mattina via Libertà è stata chiusa per oltre un’ora a causa di un allarme bomba. Il tratto di strada compreso tra l’incrocio con via Notarbartolo e piazza Croci è rimasto chiuso al transito di auto e pedoni in attesa che gli artificieri verificassero il contenuto di un pacco sospetto rinvenuto davanti all’ingresso del Giardino Inglese.

Si trattava di una borsa all’interno di un cestino portarifiuti. La polizia municipale ha lanciato un tweet intorno alle 10 avvisando la cittadinanza e consigliando percorsi alternativi. Sul posto, oltre alla polizia, anche una squadra dei vigili del fuoco e un’ambulanza del 118.

L’allarme è rientrato intorno alle 11. Il pacco sospetto è stato fatto brillare: si trattava soltanto una vecchia borsa abbandonata. Nel frattempo, però, si era formato un tappeto d’auto. La centrale operativa di via Dogali è stata tempestata di chiamate da automobilisti rimasti intrappolati nell’ingorgo senza conoscerne i motivi.