Si preannunciava già come una delle sorprese più sconvolgenti della decima stagione di "Un medico in famiglia", e accadrà stasera: nonno Libero scopre che Annuncia non è figlia di Lele. Nell'episodio intitolato "Lele, ti presento Valerio", Annuccia confida a Lele che non vede l'ora di presentargli Valerio. La ragazza non sa ancora che è proprio lui il suo vero padre e non Lele, come sottolinea "Fanpage".

Libero vuole sdebitarsi con Valerio che ha realizzato il demo del coro e decide di invitarlo a casa Martini. A fine giornata Lele rivela ai nonni il suo problema. Lorenzo conosce Andrea, papà di un amico di Bobò, che ha una ditta di ristrutturazioni edili. Lorenzo gli affida così l’incarico di ristrutturare la villetta acquistata da Sara, che fa però un'incredibile scoperta: Andrea è l'uomo con cui aveva passato la notte folle e che aveva deciso di non vedere più. Arriva alla clinica un possibile finanziatore per il nuovo reparto di chirurgia. Si tratta del padre dello specializzando Edoardo Zanoni, che però non nutre alcuna fiducia nel figlio come medico. Per questo scoppierà un litigio tra Lele e l'uomo, che rinuncia a finanziare il progetto.

Nell'episodio intitolato "Andrà tutto bene", Lele dice a Libero ed Enrica la verità sulla paternità di Anna. I due sono sconvolti e Libero arriva ad aggredire Valerio ordinandogli di stare lontano da Anna. Enrica è molto nervosa e ne combina di tutti i colori. Ginevra, la ragazza di Emiliano, lo convince a cercare Anna per saldare un vecchio debito e chiudere definitivamente la loro storia. Emiliano però non ha il coraggio di affrontarla e restituisce a Lele i soldi che la ragazza gli aveva prestato. Anna, delusa, riporta il denaro a Ginevra. Ma il suo rapporto con Emiliano è tutt'altro che finito.