È partito dalla Piana di Catania un carico di arance siciliane e grano duro siciliano destinato alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto. L’iniziativa di solidarietà, alle quale hanno aderito 15 aziende agricole del Catanese, è stata organizzata dai giovani dell’ANGA (Associazione nazionale dei giovani agricoltori) e di Confagricoltura Catania in collaborazione con ANGA Umbria. Le arance saranno consegnate ai rappresentanti umbri di ANGA che provvederanno a smistarle alle associazioni che si occupano di assistenza ai terremotati, così da farle trovare in tavola già alla vigilia di Natale.

Stamattina, alla partenza del Tir carico di agrumi e frumento, erano presenti molti dei rappresentanti delle aziende che hanno aderito con entusiasmo e generosità all’iniziativa organizzata da ANGA Catania. Dall’Umbria arrivano i ringraziamenti agli agricoltori siciliani da parte del presidente di ANGA Umbria, Guido Gatti: "Ringrazio a nome di ANGA e Confagricoltura Umbria tutti gli agricoltori siciliani che hanno dimostrato grande generosità, un plauso va al presidente di ANGA Catania Giosuè Arcoria che ha promosso e portato avanti la donazione di arance per la nostra gente".

Le aziende che hanno preso parte all’iniziativa di solidarietà sono: Azienda Agricola Arcoria, Tre Moretti, Oranfrizer, Cooperativa La Deliziosa, Etna Agrumi, Sicilsapori, Azienda Agricola Coppola, AgriEtna, Azienda Torello, Soal, Colori di Sicilia, Società Agricola Cavalli, Azienda Agricola Lombardo, Azienda Agricola Fratelli Bonaccorsi e Azienda Agricola Giansalvo Russo.