BAGHERIA (PALERMO) – Nicola Sciortino, dipendente dell'Asl di Bagheria, è stato stroncato da un malore improvviso a 44 anni. La sua compagna, la famiglia e gli amici non riescono a darsi pace per una morte tanto prematura.

L'uomo era parecchio ben voluto nella cittadina in provincia di Palermo; aveva una buona parola per tutti, viene ricordato come una persona solare, molto attiva, disponibile. La sua bacheca Facebook, non a caso, in queste ore si sta riempiendo di messaggi di cordoglio.