Giovani danzatori della Ensemble company di Palermo entrano a fare parte della scuola di danza del Balletto di Roma, del Ballettakademie der Wiener Staatsoper  e dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano

        Il sogno di una vita si realizza per due giovanissimi danzatori siciliani. Eliana Bologna, 16 anni, è stata ammessa alla scuola di danza del Balletto di Roma. Antonino Modica, 14 anni, è entrato a fare parte del quarto corso Ballettakademie der Wiener Staatsoper a Vienna e al quarto corso dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano. Tutte tra le scuole di danza più prestigiose d’Europa.

In più, altri danzatori palermitani, Matilda di Marco e Alessia Marino, entambe studentesse, hanno  ottenuto una borsa di studio per una settimana al Codarts University for the Arts di Rotterdam in Olanda. Un premio che nel 2020 sarà consegnato anche ad altre due studentesse: Marta Lo Nigro e Daria Traina.

Tutti loro sono stati artisticamente seguiti e guidati negli ultimi anni dal maestro Marcello Carini, direttore artistico dell’ Ensemble Company di Palermo.

Il traguardo raggiunto da Eliana e Antonino è una nuova conquista per il centro coreutico palermitano, che negli ultimi anni è riuscito a far volare gli allievi alla Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, alla Scuola di Danza del Teatro San Carlo di Napoli,  all’Hamburg Ballettschule, al corso di perfezionamento dell’Alex Atzewi dance Company di Modena, al Ballettakademie Wiener Staatsoper di Vienna, al Ballettschule Theater di Basilea.

«Sono sempre molto commosso quando i sogni dei ragazzi si realizzano e nonostante il passare degli anni attraverso i loro occhi riassaporo vecchie emozioni».