Banconote false in Sicilia, attenzione a non cadere nella trappola. Ultimo episodio segnalato, a Porto Empedocle, nell'Agrigentino: una giovane ha ricevuto al supermercato una banconota da 20 euro come resto, ma, quando ha tentato di spenderla in un altro negozio, ha scoperto che era falsa. A questo punto la ragazza, chiedendo anche l'intervento di uno dei genitori, ha chiesto spiegazioni al supermercato e si è innescata una discussione molto accesa e sul posto è arrivata la polizia di Stato.

È stata formalizzata una denuncia, in stato di libertà, alla Procura. Secondo quanto riportato da AgrigentoNotizie, la polizia ha dunque lanciato l'allarme: «Attenzione. Circolano banconote false. Occorre stare attenti». Qualche tempo fa, a Porto Empedocle, un uomo aveva consegnato una banconota da 100 euro a un'associazione benefica: voleva fare una donazione da 30 euro e si è fatto dare il resto di 70. La banconota da 100, però, era fasulla.