• La Sicilia primeggia nella Flos Olei 2022.
  • Il meglio della produzione nella Guida Internazionale degli oli Extravergini d’Oliva.
  • Olio siciliano tra i migliori extravergine del mondo.

Si sa, la Sicilia è una terra di grande olio extravergine d’oliva. L’olio siciliano vanta un’antichissima tradizione. In tutta l’Isola non mancano le eccellenze e proprio tre eccellenze hanno conquistato un posto nella nuova Flos Olei 2022, la Guida internazionale degli oli EVO.

La guida si propone come una sorta di atlante olivicolo in doppia lingua (italiano-inglese e italiano-cinese). Recensisce ben 500 aziende d’eccellenza provenienti dai 5 continenti, per un totale di 55 paesi.

Flos Olei 2022, le novità della nuova Guida

Nel 2022 il volume taglia il traguardo della 13esima edizione. É curato da Marco Oreggia e dalla giornalista Laura Marinelli. L’Italia porta a casa ben 19 medaglie e due premi speciali, seguita da Spagna, Francia, Croazia, Grecia e Cile.

La new entry del nuovo volume è il Sultanato dell’Oman. Nella Hall of Fame, che racchiude il top dell’extravergine di tutto il mondo, l’Italia ha il primato assoluto. In questa sezione ci sono le aziende premiate con i 100/100esimi. Sono quelle che conservano un traguardo stabile di eccellenza.

Qual è il migliore olio extravergine d’oliva del mondo

Il titolo di Azienda dell’Anno è della pugliese Olio Intini. Quello per il Migliore Olio Extravergine di Oliva dell’Anno all’Itran’s della campana Madonna dell’Olivo. L’Azienda Emergente è la toscana Società Agricola Il Borro. Si piazzano bene anche Aceites Oro Bailén – Galgón 99 (Spagna), La Magnanerie (Francia), Červar (Croazia), Noan (Grecia), Agricola Pobeña (Cile).

La grande novità del 2022 è la nascita del premio The Green Farm, conferito all’azienda capace di riporre maggiore attenzione alle pratiche di agricoltura sostenibile. Ad aggiudicarsi l’importante riconoscimento è stata la spagnola Aceites Nobleza del Sur. Su 14 aziende italiane inserite nella categoria The Best, ben 3 sono siciliane: chi sono e quali premi hanno conquistato.

L’olio siciliano premiato nella Flos Olei 2022

Come abbiamo anticipato, sono tre le aziende siciliane che hanno conquistato un posto nella nuova guida Flos Olei 2022. Con i loro prodotti, si sono aggiudicati un posto nella sezione The Best.

  1. Frantoi Cutrera: Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp – Fruttato Medio. L’azienda, in provincia di Ragusa, comprende oltre 5mila alberi, molti dei quali secolari.
  2. Cooperativa agricola Agrestis: Migliore Olio Extravergine di Oliva da Agricoltura Biologica e Dop/Igp. Questa azienda nasce a Buccheri, un piccolo paese dell’entroterra siracusano. Si trova a 820 metri d’altitudine, in una zona caratterizzata da colline in cui l’olivo è una coltura plurisecolare.
  3. Azienda Agricola Sebastiana Fisicaro – Frantoio Galioto: Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop/Igp – Fruttato Leggero. L’attività di Ferla gestisce una proprietà in cui a cultivar prevalente è la “Tonda Iblea”. Il il 30% è invece costituito da cultivar autoctone degli Iblei (Marmurigna, Nocellara, Biancolilla e Moresca), per un totale di 20mila alberi di ulivo.
logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati