Silvio Berlusconi di nuovo in ospedale, dopo il ricovero per l'intervento chirurgico al cuore. Come rende noto l'edizione odierna di "Repubblica", l'ex premier si è rotto due dita nella portiera dell'auto: era appena tornato a casa dopo il complicato intervento a cuore aperto per il quale è stato ricoverato a lungo all'ospedale San Raffaele

Berlusconi si muove poco e non riesce a dormire, dopo le dimissioni dall'ospedale. Normalmente, sarebbero problemi di poco conto. Ma nelle condizioni del Cavaliere la cosa preoccupa, e non poco, i medici. Le ore di riposo per una persona convalescente dopo un intervento al cuore e ben 29 giorni di ricovero in ospedale sono importanti.