“Bill Gates investe in Sicilia e compra l’Hotel San Domenico di Taormina”. Avrete sicuramente letto anche voi questa notizia che, a quanto pare, è un po’ diversa da come appare. Di fatto, il magnate statunitense, alla fine del 2021 è diventato azionista di maggioranza della Four Seasons, una delle catene di hotel a cinque stelle più famose e lussuose del mondo. Cosa sappiamo della storia che coinvolge uno degli hotel storici siciliani più belli.

Bill Gates e l’Hotel San Domenico di Taormina

Negli ultimi mesi del 2021 Bill Gates è diventato azionista di maggioranza della Four Seasons. Attraverso la sua società, Cascade Investment, ha raggiunto un accordo con la Kingdom Holdings, per una cifra pari a 2,21 miliardi di dollari. In questo modo ha rilevato la metà delle quote dell’azienda guidata dal principe miliardario saudita Alwaleed bin Talai.

Il fondatore di Microsoft ha assunto, di fatto, il controllo della catena alberghiera, possedendo il 71,25% delle azioni. La Four Seasons Hotels è stata fondata nel 1989 e gestisce 121 proprietà in tutto il mondo. Ed è a questo punto che entra in gioco la Sicilia. Tra queste proprietà, infatti, rientra anche il celebre Hotel San Domenico di Taormina. L’albergo siciliano è stato anche interessato da una importante ristrutturazione, terminata con l’inaugurazione nel luglio del 2021.

Di questi giorni, invece, è la notizia che riguarda un altro storico albero italiano, l’hotel Danieli di Venezia. Il gruppo alberghiero Four Seasons si occuperà della gestione della struttura, che è la più antica e fra le più prestigiose della città. Il Danieli, fino ad oggi gestito dalla catena Marriott, entra così a far parte delle oltre 100 strutture di lusso firmate Four Seasons, di cui Gates è di recente diventato azionista di maggioranza.

La Four Season ha già preparato il piano del nuovo Danieli, affidando al designer Pierre-Yves Rochon la ristrutturazione dell’immobile. Ci saranno 200 camere e tutto sarà pronto per il 2024. Foto: Gisela GiardinoLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati