Da giorni ormai non si parla d’altro: il Black Friday. Venerdì 23 novembre è il giorno che, da tradizione, viene dedicato agli acquisti scontati prima delle feste natalizie. Si tratta di un’usanza nata negli Stati Uniti che, tuttavia, è stata importata in tutto il mondo.

L’occasione è molto ghiotta, perché è davvero possibile trovare prezzi ridotti, soprattutto per quanto riguarda i prodotti tecnologici. In queste occasioni, però, può anche capitare di prendere qualche fregatura. Per questo motivo l’Aduc, associazione per i diritti degli utenti e dei consumatori, ha fornito alcune dritte.

Il primo passo è pianificare gli acquisti e controllare i prezzi prima delle offerte. In questo modo si è davvero certi di fare un affare. Importante, inoltre, cercare solo prodotti di cui si ha bisogno. Potreste fare una lista, magari, evitando di acquistare qualcosa che neanche vi serve, solo perché appare allettante.

Controllate bene le condizioni d’acquisto, verificando modalità di restituzione e rimborso. Ancora, se il prodotto che avete comprato ha un difetto di conformità o di produzione, il commerciante è tenuto a sostituirlo o rimborsarlo (con spese di spedizione a carico del commerciante) questo entro due anni dall’acquisto.

Per quanto riguarda i siti web, solitamente i più conosciuti sono anche i più affidabili. Le pubblicità e le offerte, in questo periodo, sono comunque tante: prima di affidarvi a siti web che non conoscete, verificate che siano reali, controllando l’esistenza sul registro delle imprese.