Anche una donna italiana tra le vittime degli attentati di Bruxelles. L’annuncio è arrivato questa mattina dalla Farnesina: "È molto probabile che ci sia un'italiana tra le vittime degli attentati di Bruxelles", ha sobriamente spiegato il Ministero degli Esteri.

Poco dopo, all’uscita da Palazzo Chigi dov’era in corso un vertice con Matteo Renzi, Maurizio Lupi ha confermato: "Il presidente del Consiglio ci ha informato che c’è una verifica in corso su una possibile vittima italiana" degli attacchi a Bruxelles. E ha aggiunto che la vittima sarebbe "una donna che prendeva normalmente la metropolitana e che era dispersa".

"Dovrebbe essere tra le vittime della metro ma la violenza dell'esplosione ha reso le vittime irriconoscibili", ha riferito il capogruppo di Area Popolare alla Camera. L'ambasciata italiana è in contatto con la famiglia per le necessarie procedure di riconoscimento.