Il nostro viaggio alla scoperta delle spiagge di Sicilia, ci porta oggi a Cala Paradiso. Ci troviamo nel territorio di Licata (Agrigento) e il nome di questo luogo non potrebbe essere più azzeccato. Si tratta di un angolo nascosto della costa licatese, che ha potuto così conservare tutta la sua bellezza.

La cala si trova tra le celebri spiagge di Torre San Nicola e La Rocca. Vi avvisiamo subito, arrivare non è semplice e bisogna camminare un po’, dopo aver lasciato i mezzi, ma ne vale davvero la pena. Dall’alto, si gode di un bellissimo panorama e poi sarà possibile immergersi in acque cristalline. Come è già evidente dalle foto, la conformazione di Cala Paradiso è abbastanza particolare: un luogo perfetto per chi ama la natura, il mare più selvaggio e la possibilità di scattare belle fotografie.

La spiaggia è principalmente composta da sabbia, non è molto grande, ma comunque riesce ad accogliere quanti decidono di vistarla. Vista l’assenza di lidi, vi consigliamo di portare con voi tutto il necessario, qualora decidiate di trascorrervi una giornata.

Come arrivare a Cala Paradiso

Lungo la strada Provinciale 67 (San Michele), giunti alla rotonda, seguite le indicazioni per Mollarella – Poliscia, girando a destra prima di imboccare la strada che costeggia il canalone. Dopo alcune centinaia di metri troverete un bivio, seguite la strada che sale a sinistra, in direzione lido Cala del Re. Continuate superando lo spiazzale adiacente il parcheggio del lido per alcune decine di metri, quindi parcheggiate e andate in direzione mare.