I carabinieri di Calatabiano hanno arrestato un uomo di 42 anni, già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti penali e sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, perché ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. 

L'arrestato ha tentato di soffocare l'anziana madre di 72 anni, che si era rifiutata di dargli denaro per acquistare la droga. La donna, con la propria pensione, mantiene anche lui, che era solito chiederle in continuazione soldi per le sostanze stupefacenti.

Di fronte all'ennesimo diniego da parte della madre, disperata, il 42enne ha danneggiato la sua abitazione, allo scopo di terrorizzarla: ha scagliato a terra diversi oggetti e l'ha afferrata per il bavero, stringendole le mani intorno al collo.

La donna è stata costretta a fuggire in strada, tra le urla, chiedendo aiuto ai vicini. Sono state subito allertate le forze dell'ordine, che hanno bloccato e ammanettato l'aggressore, che è stato condotto in carcere.