Torna il concertone di Capodanno a Palermo, dopo due anni di chiusura a causa della pandemia: l’evento è stato presentato in conferenza stampa a Palazzo delle Aquile, sede del Comune.

Il 2023 sarà festeggiato in piazza Politeama, con la conduzione, direttamente da Striscia la Notizia e Rds, dell’attore siciliano Sergio Friscia, con Ylenia Totino: sul palco salirà anche Francesco Gabbani.

Cinque ore di musica, gioia e allegria che prenderanno il via alle 20 con le esibizioni di tre giovani artiste e artisti siciliani: Esdra, Bruna e Kid Gamma. A seguire la Sicily Pop Orchestra diretta da Antonio Zarcone con la partecipazione di Mario Incudine e Alessio Bondì.

Dopo le 23 sarà la volta di Gabbani, con cui si brinderà al nuovo anno. Seguirà il collettivo siciliano Shakalab. Il concerto sarà visibile anche in diretta tv su Tgs e su Trm e in streaming sulle piattaforme digitali del ‘Giornale di Sicilia’.

“Finalmente dopo anni di pandemia e di isolamento, Palermo torna a festeggiare in piazza il nuovo anno, con un momento di grande musica e di gioia che spero possa regalare ai palermitani una giornata indimenticabile – ha sottolineato il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla -. Ringrazio la Giunta e quanti hanno reso possibile, con grande impegno e lavoro, la realizzazione di questa manifestazione”.

“I palermitani festeggeranno il Capodanno al Politeama – ha commentato l’assessore comunale alla Cultura Giampiero Cannella -, nella più tradizionale delle piazze cittadine con un evento di grande rilievo artistico. Sergio Friscia e Francesco Gabbani non hanno bisogno di presentazioni. Al loro fianco artisti siciliani emergenti come Mario Incudine, Alessio Bondì e gli Shakalab assicureranno una serata di musica e allegria. Il concerto di Capodanno non è soltanto una festa per il pubblico locale, ma un evento attrattivo fondamentale per consolidare la reputazione internazionale tra i numerosissimi turisti che affollano Palermo in questi giorni di festa”.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di SiciliaFan! Iscriviti, cliccando qui!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia