ASPRA (PALERMO) – Un capodoglio di almeno 10 metri è stato trovato questa mattina in spiaggia ad Aspra, non lontano da Palermo. Il grosso animale, purtroppo, è morto, come ha avuto modo di accertare il personale dell'istituto zooprofilattico, ed è stato trascinato a riva dalle correnti. Sul posto una folla di curiosi che ha avvisato la capitaneria di porto e le forze dell'ordine.

Sono intervenuti i carabinieri, la polizia e di vigili urbani. Avviate le operazioni di recupero della carcassa, che si trova all'altezza del campo sportivo sulla litoranea.

L'anno scorso la carcassa di un altro cetaceo, lungo circa 15 metri, era stata trovata sulla spiaggia di San Cataldo a Terrasini, sempre nel Palermitano. La balena era stata speronata da un'imbarcazione ed era rimasta ferita, proprio come sarebbe avvenuto per il cetaceo spiaggiato ad Aspra, che ha un grosso taglio sul dorso.