Tutti vogliono comprare una casa a Sambuca di Sicilia. Al centralino del Comune sono arrivate tantissime telefonate provenienti da tutto il mondo. Sono arrivate oltre 40mila mail con richieste di informazioni nel giro di poche ore. A fare scattare la febbre all’acquisto è stato un servizio della Cnn, emittente americana, in cui si fa accenno alla vendita di case a 1 euro.

Immediate le richieste dagli Stati Uniti e, a quanto pare, sarebbe interessato anche un gruppo di investitori arabi.

L’iniziativa delle case a 1 euro è partita dall’amministrazione comunale. È un modo per riqualificare il patrimonio urbanistico e architettonico del centro storico e impedire lo spopolamento. Ne hanno parlato negli Usa, anche anche nel Regno Unito. Il servizio televisivo dedicato a Sambuca di Sicilia, dal titolo «Italian town of Sambuca in Sicily sells homes for a dollar», ha fatto scattare la corsa all’acquisto.

Il sindaco, Leo Ciaccio, ha spiegato: «Vogliamo fornire tutte le informazioni necessarie e invitare queste persone a visitare Sambuca per rendersi conto della bellezza del nostro borgo che intendiamo valorizzare ulteriormente con questa iniziativa».

Il vicesindaco Giuseppe Cacioppo ha precisato: «Al contrario di altri che hanno semplicemente fatto propaganda, questo Comune possiede tutte le case che sono state messe in vendita a 1 euro. Non siamo intermediari tra vecchi e nuovi proprietari. Tu vuoi quella casa, noi te la diamo».

Le condizioni per aggiudicarsi una casa a 1 euro sono ben precise. Bisogna versare un deposito cauzionale di 5mila euro e impegnarsi a ristrutturare le dimore (che vanno dai 40 ai 150 metri quadri) per lavori il cui costo dovrà partire dai 15mila euro. Una volta completati i lavori, il deposito sarà restituito.

Foto di Gioacchino Scrò