Come fare in casa le Cassatelle di Pasqua alla Ricotta.

A ogni provincia la sua Cassatella. Questo tipico dolce siciliano viene proposto in diverse varianti, che differiscono per ingredienti e procedimento. C’è quella classica, a forma di raviolo, ripiena di ricotta e poi fritta. C’è quella di Agira, che ha un ripieno del tutto diverso e, poi, c’è quella tipica del Ragusano. Le Cassatelle di Pasqua, cioè le Cassatelle ragusane, sono a forma di cestini e non si friggono, ma si fanno al forno. La base è una sorta di frolla, arricchita dallo strutto. Il ripieno è sempre a base di crema di ricotta, aromatizzata alla cannella. Sono un must delle festività pasquali e fanno subito pensare ai bei momenti trascorsi in famiglia. Chi le conosce sa che ognuno ha una sua ricetta e un suo segreto per farle venire perfette. Partendo dai nostri consigli, dunque, sentitevi liberi di sperimentare e aggiungere il vostro tocco personale. Prima di iniziare, tenete a mente una cosa: la ricotta va fatta sgocciolare bene, quindi mettetela a colare in un setaccio o in un colapasta parecchie ore prima di iniziare a cucinare (anche una notte intera).

Ricetta delle Cassatelle Ragusane

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500 g di farina di semola di grano duro;
  • 150 g di strutto;
  • 2 uova;
  • 3 cucchiai di zucchero;
  • sale;
  • ½ bustina di lievito per dolci;
  • circa 30 g di vino bianco (se non volete usare il vino, potete usare l’acqua).

Per il ripieno

  • 700 g di ricotta di pecora;
  • 200 g di zucchero;
  • gocce di cioccolato;
  • cannella.

Procedimento

  1. Per fare le Cassatelle di Pasqua, dovete create un impasto simile alla frolla.
  2. Mettete in una ciotola la farina, il lievito, lo zucchero le uova e lo strutto ammorbidito.
  3. Aggiungete il vino, giusto quello che viene interamente assorbito dall’impasto, e amalgamate.
  4. Mettete il sale all’ultimo e continuate a impastare bene.
  5. Quando avrete ottenuto un impasto morbido ed elastico, fate riposare il panetto per un paio d’ore, in un luogo fresco asciutto.
  6. Mentre attendete, preparate la crema di ricotta.
  7. Mettete in una ciotola la ricotta con lo zucchero e mescolate. Se volete renderla più liscia, setacciatela e, dopo unite le gocce di cioccolato e la cannella.
  8. Lavorate la ricotta molto finemente e mettete la crema di lato.
  9. Trascorso il tempo di lievitazione, stendete la pasta.
  10. Create dei cerchi del diametro di circa 15 centimetri, quindi ritagliate dalla pasta alcune strisce sottili.
  11. Le strisce vi serviranno per creare un cordoncino che si appoggia alla base del cerchio, all’interno, per dare supporto al vostro cestino.
  12. Chiudete i cerchietti pizzicando la pasta a intervalli, formando i canestrini.
  13. Bucherellate la pasta alla base con i rebbi di una forchetta e riempite con la crema di ricotta (potete usare una sacca da pasticciere o anche un cucchiaino).
  14. Cuocete le Cassatelle Ragusane nel forno statico a 200° per 15-20 minuti.

Buon appetito! – Foto Andrea Iozzia.

Articoli correlati