CATANIA – Due rapinatori minorenni prendono di mira una turista nel centro storico di Catania. Dapprima l'hanno seguita, poi al momento debito le hanno portato via iPad e smartphone. La vittima, di origine campana, ha raccontato agli agenti della polizia municipale di essersi accorta di essere seguita da due giovani e, per questo, di essersi rifugiata in un locale pubblico. È stato qui che i due ladri, con una scusa, si sono avvicinati e le hanno messo a segno la rapina.

La vittima non solo ha fornito una descrizione dei due malviventi ai vigili urbani, ma ha anche accompagnato la pattuglia che, senza perdere tempo, si è messa alla ricerca dei due giovani, riuscendo a individuarli in pochi minuti. Uno dei ha tentato la fuga dopo aver abbandonato l’iPad su una panchina, ma è stato comunque beccato. I due, un 15enne e un 17enne sono stati bloccati e riaffidati ai genitori anche perché incensurati.