Per sette anni Hillary Harris ha cercato di rintracciare la sua famiglia biologica e, alla fine, l'ha trovata in modo del tutto casuale. La 31enne americana sapeva di essere stata adottata e, quando è rimasta incinta, ha cercato di ottenere maggiori informazioni sui suoi genitori naturali: si è rivolta all'agenzia che si era occupata dell'adozione e ha così scoperto il nome della mamma e del papà. Purtroppo, in quella circostanza, ha anche scoperto che il padre era morto qualche anno prima, ma non solo.

Nel necrologio, infatti, si parlava di altre due figlie, tra cui Dawn Johnson. Così Hillary si è data da fare per tentare di rintracciare le sorelle che non aveva mai incontrato. Le ha cercate per sette anni, poi ha trovato Dawn in modo incredibile. Dawn, infatti, era diventata la sua vicina di casa e lei lo ha scoperto grazie alla consegna di un pacco arrivata a suo nome in casa. Sull'imballaggio, infatti, c'era il nome di suo padre.

Hillary, quindi, si è fatta avanti e ha scritto un messaggio alla vicina. "Abbiamo rimesso insieme i pezzi mancanti del puzzle", hanno spiegato le due sorelle, aggiungendo: “Quando si dice che il mondo è piccolo, si dice la verità”.