"Malafede o teste di c…?": è durissimo Christian De Sica in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook. Il noto attore si lascia andare parlando di fondi pubblici e finanziamenti elargiti a spettacoli teatrali che a suo avviso "non interessano il pubblico". "Che sta succedendo? Milioni di euro dati a spettacoli che non interessano al pubblico, teatri che continuano a sfornare musical che chiudono dopo una settimana, teatri di prosa ridotti ad antri bui dove la gente si addormenta, premi e riconoscimenti a film impossibili che nessuno ha visto e mai vedrà", scrive De Sica.

Poi conclude: "Adesso qualcuno dirà 'è polemico, è invidioso perché lui fa i Cinepanettoni'. Sì certo, ma la realtà purtroppo è questa. Comincio a dubitare del mio ambiente".

IL POST: