Arrivano nuove conferme dell’arrivo del Ciclone di Santa Lucia, che porta con sé un’ondata di freddo. Dai quadranti orientali dell’Europa si muove una massa d’aria sempre più fredda, che porta in Italia un brusco calo delle temperature su buona parte dei settori. Come spiegato dagli esperti de ilMeteo.it, In sede nord atlantica si sta formando un vortice ciclonico, pilotato da correnti umide e instabili, che raggiungerà l’Italia proprio nella giornata di Santa Lucia.

Già dalla mattina di giovedì 13 dicembre arriverà sul Mar Mediterraneo, portando le prime precipitazioni sui settori di Nord Ovest. Nel corso di venerdì 14 un secondo vortice di Bassa Pressione si muoverà dalla Sardegna verso il basso Tirreno. Poi si allontanerà in direzione della Grecia.

Potrebbe essere una giornata parecchio instabile con maltempo diffuso al Centro-Sud e al Nordest con ancora nevicate in pianura sull’Emilia, fasi di pioggia mista a neve in Veneto e oltre i 1000 metri di quota al Centro. Il Ciclone potrebbe innescare anche forti temporali al Sud con la possibilità anche di locali grandinate specie sui settori tirrenici ed in Sicilia.