PALERMO – Ancora una volta si profila l'emergenza sepolture al cimitero di Santa Maria dei Rotoli di Palermo. Ci sono circa cento feretri in attesa di inumazione messi in deposito nella Sala Bonanno e diversi quelli da cremare, ma nei campi non c'è più posto e il forno crematorio è guasto dal 18 agosto scorso.

Il responsabile dell’ufficio servizi cimiteriali Fernando Ania ha assicurato che "10mila euro sono stati sbloccati con un provvedimento dalla giunta e quindi in una settimana partiranno i lavori per la riparazione del guasto".

L’emergenza per mancanza di sepolture non è nuova al cimitero che accoglie circa 6.000 salme all’anno, e l’uso del forno crematorio è fondamentale perché se non funziona occorre andare almeno a Messina.