Come fare la pasta in casa senza la macchina? A molti la realizzazione della pasta fresca senza l’ausilio di una macchinetta può sembrare un’impresa impossibile ma, in realtà, basta solo conoscere i trucchetti giusti.

Vediamo insieme come si procede, iniziando dalla ricetta.

Ricetta per la pasta fresca fatta in casa

Ingredienti

  • 100 grammi di farina per ogni uovo

Procedimento

  1. Create la classica farina su una spianatoia.
  2. Rompete al centro le uova.
  3. Raccogliendo la farina intorno, lavorate l’impasto fino a ottenere un panetto compatto, liscio e omogeneo.
  4. Avvolgete il panetto nella pellicola, appiattendolo, e lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
  5. Trascorso il tempo, infarinate una spianatoia e adagiatevi sopra l’impasto.
  6. Schiacciate con il matterello.
  7. Tirate il matterello dal centro dell’impasto verso l’esterno.
  8. Non infarinate mai il matterello, ma solo la pasta o la spianatoia.
  9. Quando avrete il giusto spessore, date la forma che preferite.

Pasta fresca fatta in casa – Foto Flickr

Come fare la pasta senza macchinetta: i formati

Tagliatelle fatte in casa
Tirate la sfoglia sottile (cioè con 1 millimetro di spessore). Arrotolate l’estremità più stretta della sfoglia fino ad arrivare a metà, quindi arrotolate l’altra estremità e tagliate a coltello le tagliatelle, formando striscioline di 4-5 millimetri. Prendete in mano delicatamente le tagliatelle e srotolate la parte rimasta arrotolata, battendo delicatamente le tagliatelle sulla spianatoia, in modo da eliminare la farina in eccesso. Vanno cotte per 3 minuti in acqua bollente salata.

Maltagliati
Tirate la sfoglia sottile (cioè con 1 millimetro di spessore). Create delle strisce larghe circa 3 centimetri, infarinatele e piegatele a metà per il lungo. Tagliatele a rombi, con incisioni oblique con il coltello, ma senza necessità di essere troppo precisi. Mettete i maltagliati su un vassoio infarinato e cuoceteli per 5 minuti, in acqua bollente salata.

Farfalle
Tirate la sfoglia sottile (cioè con 1 millimetro di spessore). Create dei rettangoli con una rondella tagliapasta: con la parte dentellata, create delle strisce verticali larghe 7 centimetri, mentre con la parte liscia formate lati di 4 centimetri. Con il pollice e l’indice stringete i lati lunghi del rettangolo, in modo da formare la classica pieghetta. Stringete al centro, creando le farfalle. Lasciatele seccare per circa 2 ore, quindi cuocetele per 5 minuti, in acqua bollente salata.

Articoli correlati