Impanatigghi Modicani: biscotti di carne e cioccolato. E’ difficile immaginare che un connubio di ingredienti così audace sia anche buonissimo. Gli impanatigghi Modicani mescolano storia, tradizione popolare e letteratura. Sono dei panzerotti in sottile pastafrolla a forma di mezzaluna farciti con carne tritata, cacao, zucchero, cannella e mandorle. La leggenda narra che le suore dei conventi inventarono questo strano dolce per camuffare la carne, impietosite dai predicatori itineranti debilitati dal periodo della Quaresima in cui era proibito mangiarla, in questo modo rinvigorivano gli ignari religiosi senza fargli violare il precetto. Uno dei dolci preferiti da Leonardo Sciascia che li definì dolci nutrientissimi, ancora oggi apprezzatissimi soprattutto a Modica, dove abilissimi pasticceri ne preparano di succulenti grazie anche all’impiego del pregiato cioccolato tipico di quella zona.

RICETTA

Ingredienti

500 gr. di farina 00

150 gr. di strutto

130 gr. di zucchero + 200 gr. per il ripieno

60 gr. di marsala

5 tuorli d’uovo + 1 uovo intero

200 gr. di polpa di manzo tritata

200 gr. di mandorle tostate tritate

100 gr. di cioccolato fondente

100 gr. di gherigli di noce

10 gr. di cannella

2 chiodi di garofano

Zucchero a velo q.b.

1 pizzico di bicarbonato

Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Disporre a fontana la farina sul piano di lavoro. Mettere al centro l’uovo intero ed i tuorli ed impastare.  Aggiungere lo zucchero, il marsala e lo strutto e continuare ad  impastare fino a ottenere un composto morbido ed omogeneo. Realizzare un panetto e lasciarlo riposare in un luogo fresco e asciutto per almeno 40 minuti.

Per la farcia:
In una casseruola unta di olio mettere la carne tritata e  farla asciugare a fuoco moderato. Quindi tritare finemente le mandorle, i gherigli di noce ed il cioccolato fondente preferibilmente modicano. Poi unire tutti gli ingredienti, carne, frutta secca e cioccolato, zucchero, cannella, chiodi di garofano pestati, infine aggiungere un pizzico di bicarbonato ed amalgamare bene.

Assemblaggio:

Riprendere l’impasto dopo averlo lavorato ancora un po’  e stirarlo formando delle sfoglie spesse 2 millimetri circa e realizzare dei dischetti. Disporli sul piano di lavoro e mettere un po’ di farcia  occupando una delle due metà, quindi ripiegare l’altra metà a mezzaluna, premendo i margini per saldarli.
Quindi disponete in una teglia unta d’olio gli  impanatigghi modicani, mantenere una certa distanza tra l’uno e l’altro, quindi incidere la superficie con un piccolo taglio e infornare a 180°C per 20-30 minuti.
Quando la superficie sarà dorata, spegnere il forno e lasciare raffreddare e, prima di servire, spolverizzare con zucchero a velo. Buon Appetito!