Raggiunto l’accordo tra la famiglia Radenza e il marchio Coop. Con il passaggio di consegne, gli imprenditori siciliani gestiranno l’insegna Coop in Sicilia. Svilupperanno una rete di vendita contraddistinta dalle insegne e dai segni distintivi Ipercoop, SuperstoreCoop, Coop ed InCoop. La famiglia di imprenditori siciliani ha sottoscritto un contratto di “Master Franchising”.

Coop rimane in Sicilia: l’accordo con Radenza

Dal primo gennaio 2022 il gruppo Radenza, che in questi anni ha gestito il marchio Crai in Sicilia, avvierà il processo di rebranding dei punti vendita. Non solo quelli di rete diretta, ma anche quelli in affiliazione: in questo modo, nel giro di qualche settimana saranno circa 300 i punti vendita in Sicilia che avranno insegna Ipercoop, SuperstoreCoop, Coop ed InCoop. L’importante operazione capillarizza l’insegna nell’isola e la rende player di assoluto rilievo, non tralasciando di focalizzarsi sull’importante processo di sviluppo che negli ultimi anni ha caratterizzato la crescita del Gruppo Radenza.

Contestualmente procederà il piano di acquisizione dei dodici punti vendita ubicati in Sicilia e in precedenza gestiti da Coop Alleanza 3.0. Il Gruppo Radenza ha già raggiunto un importante Accordo Quadro con i sindacati. Si è impegnato a garantire i preesistenti livelli occupazionali. Con l’avvento del nuovo anno avrà una nuova veste.  Si tratta di una operazione dalla valenza commerciale di grande rilievo per il panorama economico siciliano.

Questa scelta di fatto proietta il Gruppo Radenza tra i primi tre più importanti player in Sicilia. Di fatto lo inserisce a pieno titolo nella grande famiglia Coop che, in Italia è tra le prime 3 più grandi aziende della grande distribuzione.

“Il nostro Gruppo, negli ultimi anni – spiega Danilo Radenza, presidente del Consiglio di Amministrazione della NEW FDM spa – è cresciuto non solo per dimensione ma anche qualitativamente. Pertanto, abbiamo ritenuto necessario cogliere un importante opportunità di business, legando la nostra società a uno delle tre insegne delle catene alimentari più amate dai consumatori italiani“.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati