PALERMO – Alcuni candidati all'esame per la patente nautica sono stati scoperti dagli uomini della Capitaneria di Porto di Palermo a copiare durante la prova. Gli aspiranti diportisti consultavano con insistenza le calcolatrici. Il personale addetto al controllo ha notato che i calcolatori erano dispositivi in grado di consultare file di testo contenuti all'interno di una scheda micro sd.

Dentro c'erano le risposte a tutti i quiz della banca dati da cui il software attinge per la predisposizione dei test da distribuire ai candidati. L'esame è stato dunque annullato ed è stato sequestrato l'apparecchio elettronico utilizzato per la consultazione. La vicenda è stata comunicata alla magistratura.