Dal Festival di Sanremo alle coste della Sicilia. Costa Toscana, la nave da crociera che ha ospitato tanti personaggi del mondo dello spettacolo durante la kermesse ligure, approda a Palermo. Si tratta dell’ultima nata di Costa Crociere, una “smart city green” sul mare.

La nave da crociera di Sanremo, Costa Toscana

Partita da Civitavecchia il 5 marzo, segue un itinerario di una settimana che tocca anche Savona, Marsiglia, Barcellona, Valencia e Palermo. Sarà a Civitavecchia tutti i venerdì dall’11 marzo al 29 aprile 2022. Dal 9 maggio al 21 novembre 2022, l’arrivo a Civitavecchia si sposterà al lunedì, con un nuovo itinerario che comprenderà Napoli, Ibiza (Palma di Maiorca da metà ottobre), Valencia, Marsiglia e Savona.

Domani, 10 marzo, per la prima volta la Costa Toscana arriverà nel porto di Palermo. Per l’occasione, saranno presenti il direttore generale di Costa Crociere, Mario Zanetti, e il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti.

Durante il Festival di Sanremo, la nave ha ospitato le esibizioni di tantissimi artisti. Costa Toscana è una “smart city green” sul mare. Grazie all’utilizzo del gas naturale liquefatto, l’ammiraglia elimina quasi totalmente l’immissione in atmosfera di ossidi di zolfo e particolato, abbassando anche dell’85 per cento le emissioni di ossido di azoto e fino al 20 per cento quelle di CO2.

La nave utilizza di una serie di innovazioni tecnologiche d’avanguardia per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale. L’intero fabbisogno giornaliero di acqua è soddisfatto trasformando quella del mare tramite l’utilizzo di dissalatori.

Il consumo energetico è ridotto al minimo grazie a un sistema di efficientamento energetico intelligente. Inoltre, subito dopo la partenza, a bordo verrà effettuato il 100% di raccolta differenziata e il riciclo di materiali quali plastica, carta, vetro e alluminio.

Costa Crociere è uno dei soci di West Sicily Gate: la società, dall’agosto 2021, è affidataria della concessione demaniale marittima per la gestione delle aree destinate all’ormeggio delle navi da crociera, all’accoglienza dei relativi passeggeri e allo svolgimento di attività terminalistiche nei quattro porti dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale (Palermo, Termini Imerese, Trapani e Porto Empedocle).

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati