I dispositivi per gli operatori laziali e lombardi.

  • Commessa da 4 milioni di euro per la “Montalbano Protection” del Distretto Meccatronica Sicilia.
  • Lazio e Lombardia hanno acquistato camici e calzari per i loro operatori.
  • L’azienda siciliana è stata tra le prime a riconvertire la produzione, all’inizio della pandemia.

Le regioni Lazio e Lombardia hanno acquistato in Sicilia i dispositivi anti-Covid per mettere in sicurezza il loro personale sanitario. Il gruppo Montalbano Protection, che fa parte del Distretto Meccatronica della Sicilia, rifornirà infatti i sistemi ospedalieri laziali e lombardi. Dallo stabilimento di Carini, nel Palermitano, partiranno i Dpi che serviranno a proteggere il personale sanitario dal Covid. L’azienda siciliana è stata tra le prime a riconvertire la propria produzione, all’inizio della pandemia. Così ha iniziato a produrre l’intera filiera di dispositivi di protezione e sicurezza. Adesso si è aggiudicata due maxi gare per la fornitura di dieci milioni di pezzi in un anno, tra camici e calzari ospedalieri. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Dispositivi anti-Covid siciliani per Lazio e Lombardia

Alla Regione Lazio andranno 6 milioni di calzari. Alla Regione Lombardia, invece, arriveranno 4 milioni di camici. Le commesse, in tutto, raggiungono la somma di circa 4 milioni di euro e le prime consegne sono già partite alla volta delle loro destinazioni. Antonello Mineo, presidente del Distretto Meccatronica, ha commentato: «Si tratta di prodotti all’avanguardia, di qualità e con le certificazioni regolari al cospetto di partite di mascherine provenienti dall’estremo oriente senza alcuna garanzia per la salute e la sicurezza del consumatore che hanno invaso il Paese. Abbiamo creato un sistema che non esisteva grazie alla visione imprenditoriale e sociale delle nostre aziende, che hanno dimostrato grande capacità di reazione rispetto a una crisi sanitaria, sociale ed economica tra le più gravi dal dopoguerra”. Il Distretto produttivo Meccatronica è un un cluster che in Sicilia raggruppa 110 aziende che operano nei settori della meccanica, dell’automatica, dell’elettronica e dell’informaticaPhoto by ThisisEngineering RAEng on Unsplash.

Articoli correlati