trovata impiccata ad un albero

Si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche di Mia Leonela Gomez, la dodicenne scomparsa lo scorso giovedì ad Haedo, in provincia di Buenos Aires, che ieri è stata trovata impiccata ad un albero, in un campo nei pressi della sua abitazione. 

Trovata impiccata ad un albero

Il corpo, privo di vita, è stato trovato da un suo vicino di casa nel campo di sua proprietà. E secondo i genitori, la ragazza, già da qualche tempo, si comportava in maniera strana: aveva creato un falso profilo Facebook, si vestiva in modo diverso dal solito e avava anche tagliato i capelli corti. Secondo gli inquirenti, non si tratta di un rapimento/omicidio, ma di una scelta consapevole della ragazza che, a quanto pare, qualche giorno prima di sparire aveva cercato in Rete alcune tecniche di suicidio

Il dolore dei genitori

Abbiamo vissuto per lei, viviamo per lei e continueremo a farlo perché sappiamo che voleva solo che fossimo felici. Noi abbiamo fatto di tutto per rendere nostra figlia felice, ma lei non lo era e ha fatto una sua scelta, anche se la troviamo ingiusta. 

Questo il commento a caldo dei genitori di Mia, che non riescono proprio a darsi pace per quanto accaduto alla figlia.