#CamminaConPaolina e #SabbiaLavica non solo escursioni, sono liete di invitarvi ad una giornata dedicata al patrimonio storico-archeologico, paesaggistico e naturalistico del nostro territorio. 
Lungo i bacini fluviali dell'alta valle del Simeto e del torrente Saracena, popolati da insediamenti umani sin da epoca preistorica, ripercorreremo le testimonianze di queste frequentazioni da parte dell'uomo che sono oggi rappresentate da ruderi di castelli, basamenti di capanne, antichi muri fortificati, enormi massi posizionati per funzioni cultuali, grotte scavate nella roccia, che oggi sono diventati parte integrante del territorio ed identità del paesaggio. 
Nel pomeriggio faremo visita al Museo Archeologico di Maletto ed alla "Casa della Musica e della Liuteria" di Randazzo. 

 

PROGRAMMA:
Ore 9.00
(per chi viene da Catania) ritrovo a Bronte di fronte Villa comunale
Ore 9.15
(per chi viene da Messina) contrada Serra.
Ore 9.30
Spostamento in auto verso la prima tappa della nostra giornata. 
Visiteremo contrada Balze Soprane, luogo custode di un manufatto unico in Sicilia risalente all'epoca preistorica, la Spirale Megalitica, costituita da grandi lastroni basaltici al fine di un probabile luogo di culto.
Ci sposteremo poi a visitare il villaggio di epoca Bizantina recentemente portato alla luce da scavi archeologici per finire la nostra visita alle Grotte della Farina o dei Giganti, ddieri scavati interamente all'interno di un affioramento arenitico che raggiungeremo attraversando il torrente Saracena.

Dopo avere consumato il pranzo a sacco, nel primo pomeriggio, faremo visita al Museo Archeologico di Maletto dove sono custoditi buona parte dei manufatti ritrovati nelle aree visitate.
La nostra giornata si concluderà a Randazzo alla "Casa della Musica e della Liuteria" nella quale avremo modo di assistere e fare esperienza diretta dei Suoni della Natura, Storia dei suoni e le basi della Fisica acustica.

INFO ERSCURSIONE:
Difficoltà: medio/facile, senza dislivelli rilevanti.
Durante la mattinata sono previsti diversi spostamenti in auto per raggiungere i punti di partenza per i siti archeologici.
Occorrente: abbigliamento da montagna adatto alla stagione, giacca antipioggia, scarpe da trekking, secondo paio di scarpe da lasciare in auto (IMPORTANTE!), macchina fotografica, pranzo a sacco, acqua (almeno lt. 1,5).

COSTI:
€20 comprendenti organizzazione, assicurazione, servizio guida AIGAE, visita al Museo di Maletto e alla Casa della Musica di Randazzo.

Prenotazioni entro Venerdì 16 dicembre.

L'escursione avrà luogo solo al raggiungimento di un numero minimo di otto partecipanti.

INFO e CONTATTI:
Paolina: 3932931698
Raffaele: 3281660231