È morta a Milano Franca Sozzani. La direttrice di "Vogue" e signora italiana della moda aveva 66 anni. Nata a Mantova nel 1950, era malata da oltre un anno. La Sozzani ha iniziato la sua carriera lavorando per la rivista "Vogue Bambini", creata nel 1973. Nel 1980 diventa direttore responsabile di "Lei"; tre anni dopo dirige anche "Per Lui", la versione maschile.

Fino al decesso è stata direttrice di "Vogue Italia", posizione che ha ricoperto dal 1988 e dal numero di ottobre 2006 è stata anche direttore responsabile di "L'Uomo Vogue". Oltre a ricoprire queste cariche, Franca Sozzani è stata direttrice editoriale della casa editrice Condé Nast per l'Italia e, dal marzo 2013, presidente della Fondazione IEO, Istituto Europeo di Oncologia.

A febbraio 2010 ha lanciato il sito internet "Vogue.it", il primo portale al mondo intestato alla testata di moda. Successivamente le vengono affidate altre due testate cartacee: "Vogue Gioiello" e "Vogue Accessory". Nel 2015 è stata nominata direttrice responsabile di tutti i periodici in lingua italiana con il marchio Vogue. Oltre alle testate che dirigeva già le erano stati affidati anche "Vogue Sposa" e "Vogue Bambini".