Siamo tutti evasori? Probabilmente sì. Questo il commento che si legge nel rapporto Eurispes 2016. L'istituto di ricerca ha fatto emergere come lavoro nero ed evasione fiscale trovano terreno fertile in Italia . Ma qual è la categoria più "abusiva" ?

La risposta è fuorviante! Stiamo parlando della categoria delle baby sitter (indicate nell'80% dei casi come professionisti a nero) seguono gli insegnanti di ripetizione (78,7%) e i collaboratori domestici (72,5%) prevalentemente extracomunitari.

Non mancano nell'elenco badanti, giardinieri, muratori, idraulici, elettricisti e falegnami.

Nulla di nuovo secondo Eurispes; ma il dato più allarmante è l'evasione fiscale dei medici. Più del 50% degli specialisti non rilasciano fattura.

Se mentre da un lato potrebbe essere comprensibile (ma non accettabile) il "il tirare avanti" delle baby sitter dall'altro non è accettabile il lavoro nero dei medici. Complici del lavoro nero dei medici e la scarsa informazione dei pazienti che "raramente" richiedono il rilascio della fattura dopo una visita.