La violoncellista nissena Eliana Miraglia è stata al fianco de Il Volo al concerto di Natale e Gerusalemme. Nata a Caltanissetta, ha 27 anni vive da 6 anni a Israele per studiare violoncello nella celebre accademia del Maestro Zubin Mehta.

Eliana Miraglia, talento senza confini

Eliana è stata il primo violoncello dell’orchestra filarmonica della Franciacorta che ha accompagnato il celebre trio de Il Volo e si è anche resa protagonista del brano “Se”, tratto dal film “Nuovo Cinema Paradiso“. Esibendosi da violoncello solista, ha incantato il pubblico nel suggestivo scenario della Torre di Davide a Gerusalemme.

Classe 1995 e nata a Caltanissetta, Eliana Miraglia si è laureata con il programma internazionale di eccellenza dell’Accademia Buchmann-Mehta dell’Università di Tel Aviv, nella classe del virtuoso del violoncello Hillel Zori e del primo violoncello dell’Orchestra Filarmonica d’Israele Emanuele Silvestri.

Ha anche vinto una borsa di studio per giovani virtuosi presso l’accademia Buchmann-Mehta dal 2018 al 2021, dove ha potuto collaborare con la Israel Philharmonic Orchestra (IPO) per tutto il tempo del suo percorso accademico, attraverso audizioni, concerti e lezioni ad intermittenza regolare con le prime parti dell’orchestra.

La carriera

Questa giovane musicista siciliana ha iniziato la sua formazione all’età di 5 anni, con lo studio del pianoforte. A 11 anni ha cominciato a studiare violoncello, guidata dal Maestro Vadim Pavlov, primo violoncello del teatro Bellini di Catania. Da subito ha mostrato un particolare interesse per il repertorio di musica da camera, che l’ha portata a frequentare diverse masterclass, vincendo anche premi.

Spiccano, tra i riconoscimenti, quelli del 22esimo concorso nazionale Giovani Musicisti “Benedetto Albanese”, del 19esimo concorso nazionale “Placido Mandanici”, e la quarta e sesta edizione del concorso internazionale “Lucio Stefano d’Agata”. Oggi Eliana si esibisce in concerti cameristici in duo con i pianisti israeliani Rafael Skorka, Idan Shturman, Yochanan Nerel.

Altrettanto presto è iniziata la sua carriera concertistica internazionale. Al Duxbury Music Festival di Boston, guidato dal Maestro Dmitry
Yablonski, ha vinto il primo premio nella sezione musica da Camera e al festival italiano “Suoni delle Madonie” è stata selezionata per tre anni consecutivi dalla giuria del festival come migliore studentessa.

Eliana Miraglia ha collaborato con numerosi musicisti del panorama internazionale, tra i quali Anna-Sophie Mutter nel 2019 a Monaco di Baviera.

È anche stata primo violoncello nell’orchestra giovanile siciliana dall’età di 19 ann, nonché membro attivo dell’orchestra Buchmann-Mehta di Tel Aviv dal 2017, con la quale ha debuttato nel prestigioso Gala nel prestigioso auditorium Charles Bronfman di Tel Aviv, e con la quale ha avuto la possibilità di esibirsi sotto la direzione dei direttori più influenti della nostra epoca come Lahav Shani, Ivan Fisher, Gianandrea Noseda, Zeev Dorman, Yi-An Xu e tanti altri.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati