Il Volo, biografia, carriera e curiosità sul trio composto da Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble. Tutto quello che c’è da sapere, dagli esordi al successo dei “tre tenorini”.

Il Volo

Barone, Boschetto e Ginoble esordiscono nel 2009, come singoli partecipanti al talent “Ti lascio una canzone” di Rai 1. Qui li nota Michele Torpedine, il manager che ha costruito le carriere di big della musica come Andrea Bocelli, Zucchero, Giorgia e Biagio Antonacci. Torpedine decide di intraprendere con loro un percorso internazionale.

Il trio conta su eccellenti doti vocali, singolarmente e in gruppo: in breve i tre sono tra i primi artisti italiani nella storia a sottoscrivere un contratto con una major americana della discografia mondiale, la Geffen Records. Il disco di debutto si intitola “Il Volo”, esce nel 2010 e ottiene la certificazione Platino, entrando nella Top Ten di Billboard USA.

Per quanto riguarda le origini dei tre cantanti, Piero Barone è nato a Naro, in provincia di Agrigento, il 24 giugno del 1993. Ignazio Boschetto è nato a Bologna il 4 ottobre del 1994, ma la sua famiglia ha origini siciliane. Gianluca Ginoble è originario di Roseto degli Abruzzi, dove è nato l’11 febbraio del 1995.

Esordi e successo

Il Volo vende un milione di copie dello “Special Christmas Edition” (2010). Il primo tour internazionale e la messa in onda del primo dei loro special televisivi con oltre mille repliche porta il trio tra le star mondiali.

Sempre nel 2010 i tre sono gli unici artisti italiani che Quincy Jones invita a “We are the world for Haiti”, insieme a 80 stelle internazionali del calibro di Celine Dion, Bono, Lady Gaga, Carlos Santana, Barbra Streisand, Enrique Iglesias, Usher, Natalie Cole, Will.i.am dei Black Eyed Peas.

I tre tenorini ricevono due nomination ai Latin Grammy per le loro pubblicazioni, quindi danno il via a uno storico tour di concerti con Barbra Streisand in America e Canada (2012), che precede i duetti discografici del secondo album “We Are Love” (2012) con Placido Domingo e Eros Ramazzotti.

Il disco dal vivo “Il Volo Takes Flight” e l’album “Il Volo”, rimangono al primo e al secondo posto nella classifica Billboard Classical Crossover. Nel 2013 il loro primo concerto al Radio City Music Hall di New York è sold out e dà inizio al tour tra Stati Uniti, Canada, Centro e Sud America, con 50 concerti tutti sold out.

“Buon Natale – The Christmas Album” è il loro terzo album in studio, pubblicato in tutto il mondo. Il Volo prende parte al grande Concerto di Natale nella Basilica Superiore di Assisi, messo in onda da Rai 1 il 25 dicembre dopo la Santissima Messa del Papa.

Il successo continua nel 2014, anno in cui ricevono il premio come Miglior artista dell’anno duo/gruppo interprete di album latino in occasione dei Latin Billboard Awards a Miami. Il 21 dicembre Barone, Boschetto e Ginoble si esibiscono in concerto per beneficenza nell’Aula del Senato della Repubblica a Palazzo Madama, dopo l’Angelus di Papa Francesco dalla Piazza di San Pietro.

“Grande amore” al Festival di Sanremo

Arriviamo così a un 2015 che li vede protagonisti della scena musicale. Il Volo vince il Festival di Sanremo con “Grande amore” e la Sony pubblica l’EP “Sanremo Grande Amore“. I tre rappresentano anche l’Italia all’Eurovision Song Contest dello stesso anno e il pubblico televisivo europeo li premia facendogli raggiungere il primo posto nel televoto e sostenendolo anche nelle classifiche di vendita.

Il grande affetto della gente è dimostrato anche dagli ascolti durante l’esibizione del trio nella finale, che risulta essere la più vista della serata. Il Volo vince anche il Marcel Besançon Award 2015 della stampa internazionale. Nell’occasione viene pubblicato da Sony in 45 Paesi il quarto album in studio, “L’amore si muove”. Esce anche il libro del trio: “Un’avventura straordinaria”.

Il tour italiano del 2015 porta i concerti de Il Volo nelle più prestigiose location. Si conclude il 21 settembre all’Arena di Verona. Il 2016 e 2017 sono gli anni dedicati al progetto “Notte magica” il tributo all’evento del 1990 dei “tre tenori”, Josè Carreras, Placido Domingo e Luciano Pavarotti.

“Notte Magica – Tributo ai Tre Tenori”

Segue il concerto a piazza Santa Croce, a Firenze, dal titolo “Notte Magica – Tributo ai Tre Tenori”. L’evento è anche una trasmissione televisiva su Canale 5. Vede la straordinaria partecipazione di Placido Domingo in qualità di Direttore d’Orchestra. Il concerto segna l’inizio di un nuovo tour mondiale che nel 2017, dopo 15 date negli Stati Uniti, li impegna in oltre 20 date in Italia. Prosegue con date in America Latina e in tutto il mondo.

Nel 2018 avviano una nuova tournee in Giappone e nell’est dell’Europa, con date in Polonia, Ungheria, Slovacchia, Slovenia, Croazia. Incontrano i militari delle forze di pace in Libano nelle basi UNIFIL e gli dedicano il concerto di Natale nella base di Shama e nel Teatro di Tiro.

Nel gennaio del 2019 si esibiscono a Panama, in occasione della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, davanti a Papa Francesco e a oltre un milione di persone. Questo appuntamento arriva dopo l’esperienza alla base UNIFIL di Tiro, in Libano, dove il trio vive per qualche giorno per sostenere le truppe italiane in missione di pace.

Il Volo riceve in questo periodo anche il Creator Award d’Oro, riconoscimento di YouTube per i canali che superano 1 milione di iscritti. Nel 2019 Barone, Boschetto e Ginoble festeggiano il loro decennale artistico. Le celebrazioni cominciano al 69esimo Festival di Sanremo, dove arrivano sul podio con “Musica che resta”. Esce dunque il disco “Musica” e inizia un tour tra Europa, Giappone e America. Il tour mondiale che avrebbe dovuto seguire il disco si ferma dopo pochi mesi a causa dell’emergenza sanitaria che costringe Il Volo a rientrare anticipatamente dagli USA a marzo 2020.

Attività recente de Il Volo

Durante l’emergenza sanitaria Il Volo viene ospitato in importanti rassegne mondiali in streaming. Il trio tiene vivo un importante senso di comunità ricordando la necessità di rispettare le norme dell’emergenza sanitaria in ogni Paese.

Il periodo di stop permette a Il Volo di concentrarsi intensamente sul nuovo progetto, lavorando sul repertorio del Maestro Morricone. A novembre del 2020 aprono il “Formula 1 Emirates Gran Premio dell’Emilia Romagna” interpretando l’Inno di Mameli. Nel 2021 Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble sono ospiti del Festival di Sanremo con un’emozionante performance in onore di Ennio Morricone.

Il 5 giugno si esibiscono per la prima volta in diretta televisiva in prima serata su RAI 1 dall’Arena di Verona con il grande evento “Il Volo – Tributo a Ennio Morricone”, registrando il record di ascolti con 4.702.000 spettatori, pari al 25.8% di share. Nel 2022 pubblicano una nuova versione di “Grande amore” e ottengono grande successo con l’esibizione all’Eurovision Song Contest.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati