Difficile narrare la complessità della Sicilia in pochi minuti, ma ciò non toglie che la si possa riassumere in parole e immagini che toccano il cuore. Il video di Silvia Pajno e Gianfranco Taranto si chiama “Essere Isola” ed è un vero e proprio inno alla Sicilia e ai suoi abitanti.

“Questo progetto – si legge su YouTube – nasce un po’ per caso, nasce dalla voglia di raccontare l’isola dal punto di vista di chi, questo lembo di terra sospeso tra cielo e mare, lo vive ogni giorno, di chi c’è nato e conosce anche i suoi lati più oscuri. Il mare in tempesta, le strade deserte, i volti e le mani segnate dal sale e dal sole, le difficoltà e la magia che un luogo come l’isola può regalare, nonostante tutto. Il dono più grande che può fare… continuare a stupire ogni giorno.

Il bellissimo ed originale testo di Silvia Pajno che accompagna il video nasce dall’esigenza di dover racchiudere in poche righe il suo personale concetto di Isola e senza l’aiuto delle magnifiche immagini e del lavoro di Gianfranco Taranto, queste parole non avrebbero avuto un corpo e una forma. Scoprire come le parole e le sue immagini entrassero perfettamente in sintonia è stato un dono prezioso, una scoperta.

Guadandolo ed emozionandoci un pò, abbiamo deciso di condividerlo con chi ama o con chi ancora non conosce questa terra così straordinaria, fatta di fuoco e salsedine, vento di scirocco o tramontana, di reti antiche e barche solitarie, di vicoli, sentieri e piazze in festa.

Essere Isola – Video

 

“Questo scoglio bruciato dal fuoco, questa lava indurita dall’aria, queste scorie solcate dall’acqua delle tempeste, possono essere una patria?” (Alexandre Dumas).