La Fase 2 dell’emergenza Coronavirus è alle porte e le notizie riguardo e l’aumento delle corse dei treni da Milano e Torino verso Napoli ha messo in allerta riguardo la possibilità di un nuovo esodo da Nord a Sud.

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha subito spiegato che le norme per l’accesso sull’Isola rimangono invariate.

«Ho appena chiesto al ministro dei Trasporti – ha detto Musumeci – di mantenere inalterate le norme per l’accesso in Sicilia. Saranno, come sempre, i dati epidemiologici a suggerirci, nelle prossime settimane, quando avviare una lenta e graduale riapertura dei collegamenti con il resto del Mondo. Se oggi l’Isola può contare sul più basso numero di contagi lo si deve anche alla forte limitazione degli arrivi e alla disciplina del popolo siciliano.

All’inizio del mese di marzo sono arrivate in Sicilia 40mila persone dalle regioni del Nord Italia più colpite dal Covid-19. Da quel momento sono scattate misure sempre più stringenti per i trasporti.

Articoli correlati