01Ieri, ed anche oggi, lo scirocco ha soffiato in tutta la provincia di Palermo. E con esso è tornato l’incubo degli incendi. Infatti tra ieri e questa mattina sono stati 71 gli interventi per roghi di sterpaglie e alberi.

Le squadre dei vigili del fuoco hanno operato soprattutto ad Altavilla, Altofonte, Giacalone, Cefalà Diana, Lercara Friddi, Castronovo di Sicilia, Villafrati, Vicari, San Giuseppe Jato, Piana degli Albanesi, Corleone in contrada Ramusa.

Al momento le fiamme dilaniano ancora la zona di Termini Imerese in contrada Madonna Diana su Monte San Calogero.
 

I danni come al solito sono quasi tutti a carico della Natura: ettari ed ettari di macchia mediterranea andati letteralmente in fumo. Ma dobbiamo riportare per amore di cronaca che ieri una casa di riposo tra Altavilla e Casteldaccia è stata lambita dalle fiamme e che un fienile di un'azienda agricola è arso dando la morte ad un cavallo ed un vitello.

[Nota] È il secondo fienile che brucia nelle sole campagne di Caccamo, il quinto nell'ultimo mese in provincia di Palermo. Indagano i carabinieri.

 

Autore | Viola Dante » seguimi su facebook ♥