Pace fatta tra Polizzi Generosa e Petralia Soprana. Si è chiusa con un brindisi tra sindaci la guerra dello Sfoglio, uno dei dolci dell’antica tradizione siciliana. Lo sfoglio è una torta ripiena di formaggio tuma, cioccolato, cannella e zucchero.

LEGGI: La ricetta dello Sfoglio

La paternità della ricetta aveva scatenato un vero e proprio scontro tra i due paesi. Polizzi Generosa rivendica lo Sfoglio come una propria identità pasticcera, Petralia Soprana ne aveva promosso uno con denominazione identica. I toni delle polemiche si erano alzati e il sindaco di Polizzi, Giuseppe Lo Verde, aveva minacciato di portare in tribunale i rivali di Petralia.

La guerra dello Sfoglio è finita

Alla fine il sindaco di Petralia Soprana, Pietro Macaluso, ha dichiarato: «Lo sfoglio di Polizzi è diverso. Nessuno vuole impossessarsi di un’identità che non ci appartiene».

Il segnale di pace è stato ripreso da Salvatore Caltagirone, commissario del Parco delle Madonie. Il Parco ha organizzato un incontro tra i sindaci per festeggiare la vittoria di Petralia Soprana Borgo più Bello d’Italia. Nel corso della seduta, sono stati offerti spumante e Sfoglio di Polizzi Generosa. I due sindaci rivali hanno ritrovato il sorriso.