Il miglior fornaio della Sicilia è il messinese Francesco Arena. A decretarlo, si legge su TempoStretto.it, i premi Best in Sicily 2019: assegnati dal giornale online Cronache di Gusto, sono dedicati alle eccellenze nell’ambito di gusto e ospitalità.

Il panificio della famiglia arena sforna pane da tre generazioni nella città dello9 Stretto. Ad aprire l’attività fu la nonna Teresa, nel 1939 e dal 1970 passò al figlio Masino, che lo gestisce ancora oggi insieme al figlio Francesco. La passione è stata trasmessa di padre in figlio, con cura e amore nei confronti del lavoro artigianale.

«Questo premio arriva in un momento di crescita professionale importante– commenta a caldo il bakery chef messinese. Tanti traguardi sono stati raggiunti con sacrifici, non soltanto miei ma anche della mia famiglia, in particolare di mia moglie che, in molte occasioni, mi ha sostituito facendo anche da padre alle mie figlie.

Oggi il nostro lavoro – continua Arena – non è soltanto stare chiusi nei laboratori ma anche viaggiare e confrontarsi con altri colleghi, togliendo tempo agli affetti. Un grande ringraziamento va a mio padre Masino che mi ha insegnato che nulla è dovuto e bisogna faticare per raggiungere i risultati. Credo di averlo reso un padre orgoglioso.

Un ringraziamento infine va a chi mi ha aiutato ad accrescere il mio know-how, come i miei fratelli del Richemont Club e il pasticcere Lillo Freni con cui mi sono sempre confrontato perché da soli non si va da nessuna parte».

Articoli correlati