Francesco Benigno, attore palermitano protagonista di film e fiction di successo, si è raccontato davanti le telecamere di Storie Italiane. Intervistato da Eleonora Daniele, conduttrice del programma di Rai1, non ha nascosto le lacrime ripercorrendo tappe importanti della sua vita. Ad accompagnarlo, c’era la compagna, Valentina Magazzù: i due conducono un programma tv siciliano, dai titolo “Né arte né parte show”.

“Ho sofferto tanto per aver vissuto la perdita di mia madre e per aver avuto un padre violento. Poi c’è stata la fuga da casa… Dieci anni per strada mi hanno segnato molto nel carattere: ero diventato una persona con un atteggiamento prevenuto su tutto“, ha spiegato Francesco Benigno. Il palermitano ha recitato in film ben noti, come Mery per Sempre e grandi fiction, comeLa piovra a Ultimo.

L’attore non ha nascosto i lati più difficili del suo carattere: “Ero arrivato a diventare una persona aggressiva, ma era stata la vita ad impormelo. Dieci anni per strada sono stati drammatici per me, in una Palermo degli anni ’80 in cui c’erano cento morti al mese e dovevi difenderti”, ha confessato. Non sono mancati errori, ma poi qualcosa è cambiato.

L’arrivo di Valentina ha rappresentato una svolta positiva e bellissima per lui: “Sono cambiato grazie all’amore di Valentina che mi ha avvicinato alla fede”, ha spiegato. “Ho incontrato Valentina casualmente a dei casting per un film che a breve girerò (spero) […] a volte nella vita succedono delle cose strane quando meno te lo aspetti!“, ha aggiunto. Il loro amore ha regalato nuova serenità all’attore, come sottolineato anche dalla stessa Eleonora Daniele: “Vi siete stretti subito la mano, perché è un amore bellissimo il vostro…”.