Un francobollo per Franco e Ciccio. Il prossimo 2 ottobre è prevista l’emissione di un francobollo speciale, un tributo a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, due grandi artisti palermitani.

Franco e Ciccio avranno il loro francobollo

L’omaggio alla memoria arriva nel 2022, un anno in cui cadono due importanti ricorrenze legate a questi due attori. Il 5 ottobre, infatti, si festeggeranno i 100 anni dalla nascita di Ciccio Ingrassia. Il 9 dicembre, invece, saranno trascorsi 30 anni dalla scomparsa di Franco Franchi.

Giuseppe Li Causi, storico dei due artisti, racconta: «Lo scorso ottobre ho inviato una raccomandata al ministero dello Sviluppo economico chiedendo l’emissione di un francobollo dedicato a Franco e Ciccio, giusto nell’anno delle due ricorrenze. Nella lettera ho sottolineato quanto i due artisti abbiano dato alla cultura siciliana e italiana, raccontando anche la mia storia e quello che in questi anni ho fatto per ricordarli».

La decisione è arrivata nei giorni scorsi. Come racconta Li Causi, «il 24 giugno si è riunita la commissione che decide l’emissione dei francobolli e ha stabilito che il prossimo 2 ottobre ne verrà emesso uno dedicato a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, tre giorni prima dei 100 anni di Ingrassia, e farà parte di una serie tematica di Poste Italiane sulle eccellenze del nostro spettacolo».

«Si tratta di una notizia che ha reso felici i figli dei due artisti e che riempie di soddisfazione anche me che in questi anni ho fatto tutto quello che potevo per tenere sempre viva la loro memoria», aggiunge lo storico.

Non si conoscono ancora ulteriori dettagli, come la sede per la cerimonia: «Mi auguro sia a Palermo – conclude Giuseppe Li Causi – città natale di Franco e Ciccio. Sarebbe il modo migliore per tributare loro questo fantastico omaggio”.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati